MUSICAMENTE: Fred Astaire

Fred Astaire, è il secondo personaggio che trattiamo in questa seconda puntata di MusicaMente.

DSAC

Frederick Austerlitz ( il suo vero nome ) nasce ad Omaha il 10 maggio 1899 ed è stato un ballerino, cantante, coreografo e
attore statunitense che seppe far conciliare in modo equilibrato il ballo, la musica ed il cinema. Fu un grande maestro di tip-tap, molto attivo in teatro ed al cinema per ben  settantasei anni, durante i quali interpretò trentun film musicali.

Viene anche ricordato per aver lavorato in coppia con Ginger Rogers, con la quale girò ben dieci film.

E’ considerato il più grande ballerino del XX secolo.

Fred Astaire dimostrò fin da bambino una grande passione per la danza. Insieme alla sorella Adele si spostò a New York, dove il duo iniziò a esibirsi in una serie di spettacoli teatrali. Notati per il loro stile ed il loro affiatamento, Fred e Adele debuttarono con successo a Broadway. Verso la metà degli anni venti approdarono nei teatri di Londra, riscuotendo anche lì un buon successo.

Il poliedrico Fred creò uno stile del tutto personale. Con la sua spiccata abilità nell’esercitare il tip-tap creò delle coreografie molto originali e cercò di unire il ritmo della musica jazz con l’eleganza di quella europea.

Nel 1932 Fred continuò da solo la propria carriera teatrale, appassionandosi molto anche al cinema.

Debuttò infatti l’anno successivo nel film “La danza di Venere” (1933). Nello stesso anno, conobbe Ginger Rogers , con cui recitò in moltissime commedie musicali a partire da “Carioca” (1933). Fred e Ginger,  apparvero durante gli anni trenta in numerosi film musicali, come “Cerco il mio amore” (1934), “Cappello a cilindro” (1935), ad oggi giudicato come la loro più grande “ opera”,” Seguendo la flotta” (1936), e “Voglio danzar con te” (1937). Nel 1949 il duo produsse il musical ”I Barkleys di Broadway “ (1949).

DAFADopo la separazione artistica dalla Rogers, a partire dagli anni quaranta, Fred Astaire lavorò come “libero professionista” per la Metro Goldwyn Mayer: insieme a diversi attori che gli vennero affiancati produsse “Non sei mai stata così bella” (1941), “ Ti amavo senza saperlo” (1948) “Spettacolo di varietà” (1953) “Cenerentola a Parigi” (1957).

Ad un certo punto della sua carriera, Astaire cominciò a recitare in film non-musicali tanto che  nel 1974 partecipò al ricco cast del film catastrofico “L’inferno di cristallo” (1974) con Paul Newman, Steve McQueen, William Holden, Jennifer Jones e Faye Dunaway, e l’interpretazione di Harlee Claiborne gli fruttò una nomination all’Oscar quale miglior attore non protagonista.
Nel 1981 girò il suo ultimo film, “Storie di fantasmi”.

Morì a Los Angeles il 22 giugno 1987 all’età di 88 anni indicando come suo erede il talentuoso Michael Jackson.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...