CAOS DENTRO: IL MIO CAOS DENTRO

E siamo arrivati anche all’ultima puntata di Caos Dentro. Quando ho ideato questa rubrica, ormai quasi tre anni fa, mi sono posto molti obiettivi: divulgare notizie di attualità e cultura, stimolare alla lettura, far conoscere idee e iniziative troppo spesso sottovalutate. Lo scopo principale della rubrica, però, è stato quello di permettere ai nostri giovanissimi ragazzi del GD Calusco di SCRIVERE, buttando fuori tramite le parole tutte le sensazione e le emozioni che si portano da sempre dentro. Insomma, sfogare tutto il loro “caos dentro”, misurandosi e confrontandosi pubblicamente con i nostri utenti e lettori. Devo dire, con davvero grande orgoglio, che l’idea ha funzionato. I nostri ragazzi, in questi anni, hanno scritto numerosissimi articoli, sfondando il muro della timidezza pubblicando storie e racconti molto spesso autobiografici che neanche pensavano di poter realizzare. Questo mi rende molto felice, così come mi rende felice pensare alla loro emozione quando, per la prima volta, hanno visto il loro primo articolo pubblicato su un sito internet pubblico e visibile a tutti. Come dicevamo all’inizio, sono passati ormai quasi tre anni da quando Caos Dentro ha visto la luce, tre anni intensissimi che hanno visto l’ingresso di moltissimi altri giovani, che si sono misurati senza paura non solo con questa rubrica, ma anche con tutte le altre, mettendosi in gioco in prima persona e mettendoci sempre la faccia, proprio come volevamo io e Maury quando abbiamo deciso di creare questo fantastico gruppo. Ed è proprio a questi straordinari ragazzi che dedico l’ultima puntata di Caos Dentro che, allo stesso tempo, è l’ultimissima puntata che curo io. E’ giunto il momento, infatti, di lasciare interamente spazio a loro, convinto che sapranno portare avanti il GD Calusco con grande coraggio e dedizione, guidando i più giovani e quelli che verranno con grande responsabilità. Da quando sono diventato Segretario del PD Calusco e ho avuto la possibilità di guardare il gruppo GD con uno sguardo diverso, oserei dire “esterno”, mi sono reso conto per la prima volta della straordinaria impresa che abbiamo compiuto tre anni fa. Lo dico senza peli sulla lingua: siamo riusciti a coinvolgere all’interno della nostra sede tutti quei talenti e quelle idee nascoste che da tantissimo tempo Calusco cercava. Ragazzi, siete la parte più bella di Calusco e, allo stesso tempo, la mia soddisfazione più grande. Siete passati (riprendendo la celebre frase di Nietzsche che tanto ci ha accompagnato in questi anni) dall’avere il caos dentro a diventare vere e proprie “stelle danzanti”, ed è un onore per me poter lavorare con voi e vedervi all’opera, sempre pronti a sviluppare idee e progetti nuovi.

Grazie per tutto quello che mi donate…Inconsapevolmente avete placato anche il mio di Caos Dentro! Vi raccomando adesso, avanti tutta! Con umiltà, riflessione e giudizio, ma senza avere paura, MAI.

Un abbraccio a voi e a tutte le persone che, con interesse e tanta pazienza, hanno seguito CAOS DENTRO in questi anni. Spero davvero di essere riuscito a raggiungere tutti gli obiettivi che mi ero prefissato con questa rubrica.

Lino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...