STELLE DANZANTI

Ricordo


Ricordo quel giorno,
quegli occhi spenti e gelidi,
quello sguardo assente,
non sembravi neanche tu.


Dal tuo volto, sempre così solare e gioioso,
traspiravano ora soltanto
tristezza e malinconia.


Ti guardai a lungo,
provando a spiegarmi
i lunghi silenzi della tua anima,
provando a capire cosa ti fosse accaduto.


I nostri sguardi si incrociarono.


Prima che potessi aprire bocca,
come per rispondere a quella
domanda che ancora non ti
avevo fatto, mi dicesti:


la persona che vedi non sono più io…
riposi il mio cuore
nelle mani di un angelo,


ma quell’angelo se n’è andato via
lasciando dietro di sé un vuoto,
come un mare senza pesci
come un cielo senza stelle,


come il vuoto che ora vedi nei miei occhi.

angelodellamorte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...