IL FILO DI ARIADNE

“Vi è al mondo una strada, un’unica strada che nessun altro può percorrere salvo te: dove conduce? Non chiedertelo, cammina!”
(F. W. Nietzsche)

Questa frase di Nietzsche può essere interpretata come l’invito a provare, a imboccare le strade che si aprono davanti a noi perché nella vita si possono incontrare tante difficoltà, ma se c’è la voglia di mettersi in gioco si può sempre arrivare ad una soluzione. Non bisogna aspettare che arrivi da sola o che ce la mostri qualcun altro: infatti, come sostiene Nietzsche quella che ognuno di noi ha davanti è la strada che solo lui può percorrere. Dobbiamo perciò smettere di lasciarci condizionare dalle possibili conseguenze e trovare il coraggio di incamminarci. Perché abbiamo tutti dentro di noi le capacità di farlo, basta solo volerlo davvero.

Questa citazione potrebbe essere anche uno spunto per riflettere sull’attuale situazione politica: si sentono costantemente lamentele e proteste, ma i tentativi reali per cambiare le cose continua ad essere veramente pochi. Esprime anche l’ideale che muove il nostro gruppo di giovani, sia a livello politico che personale: andare avanti nonostante lo scontento e la delusione che ci siamo trovati ad affrontare e continuare lungo la nostra strada senza lasciarci abbattere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...