STELLE DANZANTI

Il mondo che non c’è

Lacrime amare cadono questa sera.

Ancora in attesa

di un tuo bacio senza fine

guardo l’orizzonte…

il nulla mi osserva dall’alto dei suoi giorni.

Ombre alle mie spalle ridono di me.

Inutili passi verso l’infinito,

disperate corse lontane dall’oscuro.

Pensieri pesanti

Lacrime scure

Fragili basi.

Sulla nuda terra ripenso a te

Ricordo giochi di bambino

sorrisi di ragazzo

avventure di giovane uomo.

Rimpiango giorni non più miei.

Stupide paure afferrano la più intima parte di me,

i miei sogni,

per farne cenere.

Non più illusioni sul mio cammino.

Solo sciocchi pensieri ora,

soltanto stanche convinzioni di un mondo che non c’è.

Lettere incatenate, parole vuote

sgorgano da me

sfuggono ai miei confusi pensieri

per sporcare questo foglio bianco e

prendere forma,

una forma tutta loro che non voglio sconvolgere…

lascio che loro parlino per me,

mentre incolpevole guardo avanti

e ripenso, rivedo ancora,

quel che c’era e più non c’è

                                         angelodellamorte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...