STELLE DANZANTI

Tramonto sul faro

Cala la notte

e poco a poco la luce abbandona il mondo.
Il cielo si tinge di un rosso vermiglio,
mentre l’odore salmastro mi accarezza
e la dolce voce del mare mi culla.

Come può la mia semplice penna
descrivere un tale trionfo?

Come posso io,
piccola ed effimera creatura umana,
catturare nei miei scarni versi tanta meraviglia?

Il sole è ormai scomparso
dietro lo scuro profilo delle montagne,
lasciando sulle candide nuvole
una leggera tinta rosata.

Il mare è una tavola di zaffiro,
un lembo di stoffa preziosa
che ondeggia al ritmo dei soffi del vento,
portatore di Vita.

Quanto splendore mi circonda,
tranquillo, sereno.
Ti dedico queste poche parole
che, nonostante vengano dalla mia anima,
non potranno mai neanche sfiorare
la Tua perfezione.

Spero solo di riuscire a comunicarTi il mio stupore
di fronte al Tuo più grande dono,
alla cosa più preziosa che ci concedi,
rappresentata così bene da questo normale
ma così emozionante paesaggio,
di fronte alla Vita.

Astarte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...